Giovani, crisi e consumi