La gestione dei beni culturali: l’approccio voucher based e la partecipazione del privato