L'articolo analizza il fatto che oggi il consumatore non è così autonomo e potente rispetto al sistema produttivo come abitualmente si ritiene. Grazie alle nuove possibilità offerte dalle tecnologie comunicative, può partecipare a numerosi processi di rielaborazione dei prodotti e dei messaggi ad essi relativi, ma si tratta per lo più di scelte effettuate all’interno di possibilità rigidamente definite. I consumatori pertanto sono maggiormente coinvolti nei processi produttivi, ma continuano a rimanere all’interno del loro ruolo.

Il mito del consum-attore, 2011.

Il mito del consum-attore

Codeluppi, Vanni
2011-01-01

Abstract

L'articolo analizza il fatto che oggi il consumatore non è così autonomo e potente rispetto al sistema produttivo come abitualmente si ritiene. Grazie alle nuove possibilità offerte dalle tecnologie comunicative, può partecipare a numerosi processi di rielaborazione dei prodotti e dei messaggi ad essi relativi, ma si tratta per lo più di scelte effettuate all’interno di possibilità rigidamente definite. I consumatori pertanto sono maggiormente coinvolti nei processi produttivi, ma continuano a rimanere all’interno del loro ruolo.
Italiano
2
12
18
7
Italy
A stampa
Settore SPS/08 - Sociologia Dei Processi Culturali E Comunicativi
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10808/9530
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact