Negli ultimi decenni, l’analisi critica ha rinunciato ad affrontare l’immaginario pop. Questo articolo sostiene che è possibile riattivare tale analisi se si considerano i lavori di alcuni autori del passato. Pertanto, il presente saggio analizza i lavori di Benjamin, McLuhan, Barthes, Eco, ma anche quelli della Scuola di Birmingham e dei cultural studies. Soprattutto, analizza in profondità il lavoro di Jean Baudrillard.

Per una critica dell'immaginario pop: da Benjamin a Baudrillard e ritorno, 2013.

Per una critica dell'immaginario pop: da Benjamin a Baudrillard e ritorno

Codeluppi, Vanni
2013

Abstract

Negli ultimi decenni, l’analisi critica ha rinunciato ad affrontare l’immaginario pop. Questo articolo sostiene che è possibile riattivare tale analisi se si considerano i lavori di alcuni autori del passato. Pertanto, il presente saggio analizza i lavori di Benjamin, McLuhan, Barthes, Eco, ma anche quelli della Scuola di Birmingham e dei cultural studies. Soprattutto, analizza in profondità il lavoro di Jean Baudrillard.
Italiano
2
1
87
98
12
Italy
A stampa
Settore SPS/08 - Sociologia Dei Processi Culturali E Comunicativi
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10808/9526
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact