In our age where fame is placed above privacy, where the boundaries between legal and illegal, good and evil, transgression and respect are increasingly blurred and breaking the rules of common decency is no longer considered as a problem but, on the contrary, as a resource, the sense of modesty reveals its irrelevance. It seems that today everything can be shown, from our most shameful secrets to our own physicality. This study is an attempt at analysing the theme of modesty using the twentieth-century literary sources that have placed the figure of the mermaid, fantastic and shameless creature par excellence, at the centre of their stories. Among the many facets of modesty, it will particularly focus on the element of nudity.

In un’epoca come la nostra in cui la notorietà viene anteposta alla privatezza, in cui i confini tra lecito e illecito, buono e cattivo, trasgressione e rispetto sono sempre più labili e infrangere le regole del comune vivere civile non rappresenta più un problema ma al contrario è considerato una risorsa, il sentimento del pudore si palesa per la sua inattualità. Sembra che oggi tutto possa essere esibito, dai segreti più inconfessabili alla propria fisicità. In questo studio si tenterà un’analisi del tema del pudore utilizzando le fonti letterarie del Novecento che hanno posto la figura della sirena, essere fantastico e spudorato per antonomasia, al centro delle loro narrazioni e tra le tante sfaccettature del pudore verrà considerata in particolare quella legata alla nudità.

Il gioco dell'apparire: aggiornamenti novecenteschi del mito della sirena, 2013.

Il gioco dell'apparire: aggiornamenti novecenteschi del mito della sirena

ZANGRANDI, SILVIA TERESA
2013

Abstract

In un’epoca come la nostra in cui la notorietà viene anteposta alla privatezza, in cui i confini tra lecito e illecito, buono e cattivo, trasgressione e rispetto sono sempre più labili e infrangere le regole del comune vivere civile non rappresenta più un problema ma al contrario è considerato una risorsa, il sentimento del pudore si palesa per la sua inattualità. Sembra che oggi tutto possa essere esibito, dai segreti più inconfessabili alla propria fisicità. In questo studio si tenterà un’analisi del tema del pudore utilizzando le fonti letterarie del Novecento che hanno posto la figura della sirena, essere fantastico e spudorato per antonomasia, al centro delle loro narrazioni e tra le tante sfaccettature del pudore verrà considerata in particolare quella legata alla nudità.
Italiano
http://www.rivistasinestesie.it/
6
1
9
9
Italy
internazionale
esperti anonimi
A stampa
Settore L-FIL-LET/11 - Letteratura Italiana Contemporanea
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/9185
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact