L'articolo prova a ricostruire un'introduzione alla storiografia della pace in età contemporanea. Ne nasce un'analisi si dipana lungo un tragitto tortuoso e articolato, perennemente intrecciato alla storia della guerra e che finisce inevitabilmente per chiamare in causa, insieme alla ricerca storica e alla cosiddetta public history, i processi riparativi, la musealizzazione (nella peculiare ed eterogenea accezione dei musei della pace) , le forme di attivismo e artivismo , lo studio delle società politiche e degli immaginari collettivi, al pari dei fenomeni di rimozione e cancellazione della memoria . In quest’ottica la storia della pace si muove su più scenari, da quello delle relazioni internazionali e della diplomazia, alle forme di mobilitazione transazionale, dalla storia religiosa a quella politica, intrecciandosi alla storia dei movimenti civili e del razzismo . Un percorso che si muove tra la «grande storia» e quelle «piccole storie» di resilienza periferica che aiutano a orientarsi nel disordine, abbeverandosi a un vasto oceano documentale che unisce storia orale e archivi di organizzazioni e istituzioni.

I tortuosi cammini della storia della pace in Italia, 2022-04.

I tortuosi cammini della storia della pace in Italia

De Giuseppe Massimo
2022-04

Abstract

L'articolo prova a ricostruire un'introduzione alla storiografia della pace in età contemporanea. Ne nasce un'analisi si dipana lungo un tragitto tortuoso e articolato, perennemente intrecciato alla storia della guerra e che finisce inevitabilmente per chiamare in causa, insieme alla ricerca storica e alla cosiddetta public history, i processi riparativi, la musealizzazione (nella peculiare ed eterogenea accezione dei musei della pace) , le forme di attivismo e artivismo , lo studio delle società politiche e degli immaginari collettivi, al pari dei fenomeni di rimozione e cancellazione della memoria . In quest’ottica la storia della pace si muove su più scenari, da quello delle relazioni internazionali e della diplomazia, alle forme di mobilitazione transazionale, dalla storia religiosa a quella politica, intrecciandosi alla storia dei movimenti civili e del razzismo . Un percorso che si muove tra la «grande storia» e quelle «piccole storie» di resilienza periferica che aiutano a orientarsi nel disordine, abbeverandosi a un vasto oceano documentale che unisce storia orale e archivi di organizzazioni e istituzioni.
Italiano
dic-2021
https://www.rivisteweb.it/issn/1127-3070
il Mulino
1/2022
99
108
9 p.
Italy
internazionale
esperti anonimi
con ISI Impact Factor
A stampa
Settore M-STO/04 - Storia Contemporanea
Articolo inserito nella rubrica "Confronti" La storia della pace. Riflessioni storiografiche e prospettive future, a cura di M. De Giuseppe, con interventi di M. De Giuseppe, B. Ziemann, M. Takemoto, A. Marzano, A. Santese, L. Branciforte
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/44144
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact