La generazione Y rappresenta un segmento particolarmente critico per le organizzazioni a cusa dele modalità specifiche - e differenti rispetto alle precedenti genrazioni - di rapportarsi con il mondo del lavoro in termini di significato attribuito, aspettative e atteggiamenti. Questo libro intende idetificare quali siano le aspettative dei giovani nei confornti degli ambienti lavorativi e verificare gli elementi di prossimità e distanza rispetto alla realtà aziendale effettiva, al fine di individuare possibili pratiche che favoriscano una migliore socializzazione transgenerazionale. In particolare ci si interroga sull'impatto delle nuove tecnologie sui comportamenti, gli orientamenti e le scelte professionali della Genrerazione Y, analizzandone le modalità di utilizzo da parte dei giovani italiani.

Giovani, mondo del lavoro e nuove tecnologie, 2011.

Giovani, mondo del lavoro e nuove tecnologie

Quaratino, Luca
2011

Abstract

La generazione Y rappresenta un segmento particolarmente critico per le organizzazioni a cusa dele modalità specifiche - e differenti rispetto alle precedenti genrazioni - di rapportarsi con il mondo del lavoro in termini di significato attribuito, aspettative e atteggiamenti. Questo libro intende idetificare quali siano le aspettative dei giovani nei confornti degli ambienti lavorativi e verificare gli elementi di prossimità e distanza rispetto alla realtà aziendale effettiva, al fine di individuare possibili pratiche che favoriscano una migliore socializzazione transgenerazionale. In particolare ci si interroga sull'impatto delle nuove tecnologie sui comportamenti, gli orientamenti e le scelte professionali della Genrerazione Y, analizzandone le modalità di utilizzo da parte dei giovani italiani.
978-88-8391-343-3
giovani; mondo del lavoro; mercato dl lavoro; nuove tecnologie; generazione y
Giovani, mondo del lavoro e nuove tecnologie, 2011.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/3853
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact