"Leggere" SimCity: È possibile racchiudere la contemporaneità in videogioco? Qual è il ruolo degli spazi urbani simulati nell’immaginario collettivo? Cos’è successo alla città dopo che la tecnologia ha smaterializzato le nozioni di territorio, spazio e confine? A queste e ad altre domande hanno tentato di rispondere gli autori dei saggi contenuti in “SimCity. Mappando le città virtuali”. Ludologica festeggia il quindicesimo anniversario di SimCity, uno dei videogiochi di maggior successo di sempre, con un libro che esplora il rapporto tra simulazione e architettura, ludus e metropolis, spazio reale e virtuale. Adottando una molteplicità di approcci critici, teorici dei new media, studiosi di design ed esperti di videogames indagano l’interscambio tra ideologia, ecologia e cultura nell’era postmoderna; descrivono il culto della virtualità; raccontano la genesi, ascesa e declino delle città elettroniche; parlano del videogame come laboratorio di invenzione, collage di frammenti e frattali, veicolo, metafora e specchio delle aspirazioni e dei sogni della società attuale, nel tentativo di abbozzare una nuova forma di cartografia immateriale.

SimCity. Mappando le città virtuali, 2004.

SimCity. Mappando le città virtuali

Bittanti, Matteo
2004

Abstract

"Leggere" SimCity: È possibile racchiudere la contemporaneità in videogioco? Qual è il ruolo degli spazi urbani simulati nell’immaginario collettivo? Cos’è successo alla città dopo che la tecnologia ha smaterializzato le nozioni di territorio, spazio e confine? A queste e ad altre domande hanno tentato di rispondere gli autori dei saggi contenuti in “SimCity. Mappando le città virtuali”. Ludologica festeggia il quindicesimo anniversario di SimCity, uno dei videogiochi di maggior successo di sempre, con un libro che esplora il rapporto tra simulazione e architettura, ludus e metropolis, spazio reale e virtuale. Adottando una molteplicità di approcci critici, teorici dei new media, studiosi di design ed esperti di videogames indagano l’interscambio tra ideologia, ecologia e cultura nell’era postmoderna; descrivono il culto della virtualità; raccontano la genesi, ascesa e declino delle città elettroniche; parlano del videogame come laboratorio di invenzione, collage di frammenti e frattali, veicolo, metafora e specchio delle aspirazioni e dei sogni della società attuale, nel tentativo di abbozzare una nuova forma di cartografia immateriale.
88-400-0946-9
Game studies, simulazioni, sociologia, tecnologia, videogiochi, architettura
SimCity. Mappando le città virtuali, 2004.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SIMCITY COVER.pdf

non disponibili

Dimensione 326.11 kB
Formato Adobe PDF
326.11 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
SIMCITY BACK COVER.pdf

non disponibili

Dimensione 361.79 kB
Formato Adobe PDF
361.79 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
SimCity_Bittanti.pdf

non disponibili

Dimensione 7.88 MB
Formato Adobe PDF
7.88 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10808/34115
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact