L’alimentazione, la sostenibilità e la multiculturalità sono oggi i temi che più di altri animano ri essioni, studi ed interventi. Sono i temi che maggiormente vengono analizzati da studiosi ed esperti, da ricercatori di marketing e dei consumi, da chi si occupa di salute sociale e da coloro che hanno un ruolo istituzionale e politico per il benessere comune. Sono i temi che animano il dibattito politico, quelli intorno ai quali s’in ammano gli incontri mediatici, quelli che richiedono soluzioni normative, ma soprattutto quelli per i quali ci si augura un profondo cambiamento culturale e comportamentale per la salute degli individui e per la salvaguardia dell’intero pianeta. Non a caso queste tre macro aree sono gli assi tematici più signi cativi del progetto di candidatura di Milano alla Fiera Universale EXPO e le linee guida degli eventi 2015. L’alimentazione, la sostenibilità e la multiculturalità sono, pertanto, ambiti tematici di enorme complessità, capaci di attrarre inevitabilmente un profondo interesse scienti- co e che richiedono una rigorosa e quanto mai diffusa attenzione da parte di ricercatori e studiosi. È proprio da questo interesse scienti co e da un’importante strategia di responsabilità sociale che nasce il Progetto Axía. Promosso dalla CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane – e dal Gruppo Nestlé in Italia, il progetto vuole rappresentare un innovativo approccio alla ricerca universitaria attraverso la possibilità di creare valore per la collettività con la diffusione del sapere tramite l’avvio di un circolo virtuoso di collaborazione tra impresa ed università. Il lavoro raccoglie i risultati di uno studio di fattibilità che Nestlé ha af dato ad esperti docenti e ricercatori universitari – l’Università IULM di Milano e l’Università Federico II di Napoli – con l’obiettivo, da una parte, di individuare temi di ricerca e idee progettuali riconducibili ai tre temi e che fossero di attualità, di rilevanza socio-economica, di elevata scienti cità ed innovatività; dall’altra, quello di rendere fruibili i risultati del lavoro, diffondendo i dati all’interno della comunità scienti ca e professionale per contribuire a future iniziative di ricerca. Il volume riporta, pertanto, i principali materiali, gli articoli critici di esperti ricercatori, le interviste a noti opinion leader, la sintesi dei progetti che sono stati richiesti attraverso un call for ideas rivolto a tutte le università. Tra questi progetti vi sono quelli sostenuti economicamente da Nestlé. L’augurio di Nestlé e della CRUI è di dare così avvio ad un percorso d'impegno tangibile nei confronti della ricerca universitaria in Italia di cui possano bene ciare non soltanto le aziende, ma anche la collettività, e le generazioni future.

Curatela di: Alimentazione, sostenibilità e multiculturalità, 2009.

Curatela di: Alimentazione, sostenibilità e multiculturalità

Russo, Vincenzo
2009

Abstract

L’alimentazione, la sostenibilità e la multiculturalità sono oggi i temi che più di altri animano ri essioni, studi ed interventi. Sono i temi che maggiormente vengono analizzati da studiosi ed esperti, da ricercatori di marketing e dei consumi, da chi si occupa di salute sociale e da coloro che hanno un ruolo istituzionale e politico per il benessere comune. Sono i temi che animano il dibattito politico, quelli intorno ai quali s’in ammano gli incontri mediatici, quelli che richiedono soluzioni normative, ma soprattutto quelli per i quali ci si augura un profondo cambiamento culturale e comportamentale per la salute degli individui e per la salvaguardia dell’intero pianeta. Non a caso queste tre macro aree sono gli assi tematici più signi cativi del progetto di candidatura di Milano alla Fiera Universale EXPO e le linee guida degli eventi 2015. L’alimentazione, la sostenibilità e la multiculturalità sono, pertanto, ambiti tematici di enorme complessità, capaci di attrarre inevitabilmente un profondo interesse scienti- co e che richiedono una rigorosa e quanto mai diffusa attenzione da parte di ricercatori e studiosi. È proprio da questo interesse scienti co e da un’importante strategia di responsabilità sociale che nasce il Progetto Axía. Promosso dalla CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane – e dal Gruppo Nestlé in Italia, il progetto vuole rappresentare un innovativo approccio alla ricerca universitaria attraverso la possibilità di creare valore per la collettività con la diffusione del sapere tramite l’avvio di un circolo virtuoso di collaborazione tra impresa ed università. Il lavoro raccoglie i risultati di uno studio di fattibilità che Nestlé ha af dato ad esperti docenti e ricercatori universitari – l’Università IULM di Milano e l’Università Federico II di Napoli – con l’obiettivo, da una parte, di individuare temi di ricerca e idee progettuali riconducibili ai tre temi e che fossero di attualità, di rilevanza socio-economica, di elevata scienti cità ed innovatività; dall’altra, quello di rendere fruibili i risultati del lavoro, diffondendo i dati all’interno della comunità scienti ca e professionale per contribuire a future iniziative di ricerca. Il volume riporta, pertanto, i principali materiali, gli articoli critici di esperti ricercatori, le interviste a noti opinion leader, la sintesi dei progetti che sono stati richiesti attraverso un call for ideas rivolto a tutte le università. Tra questi progetti vi sono quelli sostenuti economicamente da Nestlé. L’augurio di Nestlé e della CRUI è di dare così avvio ad un percorso d'impegno tangibile nei confronti della ricerca universitaria in Italia di cui possano bene ciare non soltanto le aziende, ma anche la collettività, e le generazioni future.
978-88-7695-402-3
Curatela di: Alimentazione, sostenibilità e multiculturalità, 2009.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/3346
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact