La cinematizzazione produce estasi? Sfida a Leonardo e Michelangelo