LA SEGREGAZIONE DEL RACCONTO. IL CORPO IMPRIGIONATO DUE VOLTE