I cattolici, la corsa nucleare e la Guerra fredda in tempi di flexible response: riflessioni dal carteggio tra Giorgio La Pira e Thomas Merton