L’Italia è stato uno dei primi paesi a riconoscere in un Libro Bianco l’importanza del sistema del gusto all’interno delle industrie creative e culturali. Rilevanza che non si limita ai pur importanti dati dell’export e alla crescita del settore alimentare, ma ha ricadute sull’accumulazione di nuove competenze e sulla performance di altri comparti come l’editoria, la moda e il turismo. Da cosa dipende il successo del modello italiano del sistema del gusto? Il Paese ha potuto contare su consumatori evoluti e sofisticati e su imprese pronte a cogliere le occasioni offerte dai cambiamenti economici e culturali del contesto internazionale. Anche se esistono ulteriori margini di miglioramento sia sul fronte della capacità di stringere alleanze di sistema sia su quello della crescita dimensionale delle imprese. Quali sono le principali lezioni per le altre industrie creative e culturali? Pensando agli effetti di movimenti culturali come slow-food e a quelli della presenza di numerosi centri di micro-servizi creativi di supporto, il sistema del cibo italiano insegna soprattutto che l’investimento in nuovi saperi e sensibilità, sia dal lato della domanda sia da quello dell’offerta, è alla base del successo nelle industrie creative e culturali.

Il sistema del gusto italiano, un modello replicabile?, 2018.

Il sistema del gusto italiano, un modello replicabile?

Friel, Martha
2018

Abstract

L’Italia è stato uno dei primi paesi a riconoscere in un Libro Bianco l’importanza del sistema del gusto all’interno delle industrie creative e culturali. Rilevanza che non si limita ai pur importanti dati dell’export e alla crescita del settore alimentare, ma ha ricadute sull’accumulazione di nuove competenze e sulla performance di altri comparti come l’editoria, la moda e il turismo. Da cosa dipende il successo del modello italiano del sistema del gusto? Il Paese ha potuto contare su consumatori evoluti e sofisticati e su imprese pronte a cogliere le occasioni offerte dai cambiamenti economici e culturali del contesto internazionale. Anche se esistono ulteriori margini di miglioramento sia sul fronte della capacità di stringere alleanze di sistema sia su quello della crescita dimensionale delle imprese. Quali sono le principali lezioni per le altre industrie creative e culturali? Pensando agli effetti di movimenti culturali come slow-food e a quelli della presenza di numerosi centri di micro-servizi creativi di supporto, il sistema del cibo italiano insegna soprattutto che l’investimento in nuovi saperi e sensibilità, sia dal lato della domanda sia da quello dell’offerta, è alla base del successo nelle industrie creative e culturali.
Italiano
Paolazzi, Luca; Gargiulo, Teresa; Sylos Labini, Mauro
Le sostenibili carte dell'Italia
271
288
18
978-8831711470
Italy
Venezia
Marsilio
A stampa
Settore SECS-P/08 - Economia e Gestione delle Imprese
Settore SECS-P/06 - Economia Applicata
Settore SECS-P/10 - Organizzazione Aziendale
1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018_Friel_Sostenibili carte Italia.pdf

non disponibili

Dimensione 1.97 MB
Formato Adobe PDF
1.97 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/24869
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact