La geografia di Augusto: prospettive ontologiche