Letteratura dell'inesperienza: il romanzo della Dopostoria