Le motivazioni economiche del sostegno alla cultura: il caso del settore cinematografico