La scelta tra razionalità ed emozione