Ibridazioni tra cibo e parola: nuove forme di narrazione