Spogliarsi dell’abito galileiano. Un'ontologia basata sul'identità tra rappresentazione e rappresentato