Paolo Grassi e Jean Vilar: due esperienze in Europa tra economia e conoscenza