Il contributo prende le mosse dall'analisi di una peculiarità delle lingue naturali, la vaghezza, per descriverne e valutarne gli effetti sugli usi del linguaggio normativo, in particolare nelle definizioni. Soprattutto nei campi sensibili della vita umana (nascita, morte, procreazione) il linguaggio giuridico mostra il suo carattere di discorso, inteso foucaultianamente come una pratica che riflette e determina struttura e rapporti sociali.

Vaghezza, definizioni e ideologia nel linguaggio giuridico, 2008.

Vaghezza, definizioni e ideologia nel linguaggio giuridico

Antelmi, Donella
2008

Abstract

Il contributo prende le mosse dall'analisi di una peculiarità delle lingue naturali, la vaghezza, per descriverne e valutarne gli effetti sugli usi del linguaggio normativo, in particolare nelle definizioni. Soprattutto nei campi sensibili della vita umana (nascita, morte, procreazione) il linguaggio giuridico mostra il suo carattere di discorso, inteso foucaultianamente come una pratica che riflette e determina struttura e rapporti sociali.
Italiano
Garzone, Giuliana; Santulli, Francesca
Il linguaggio giuridico: prospettive interdisciplinari
89
119
31
88-14-13892-3
88-14-13892-3
Italy
Milano
comitato scientifico
nazionale
A stampa
Settore L-LIN/01 - Glottologia e Linguistica
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10808/848
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact