Quale immagine del Messico si è costruita nell’immaginario milanese nel corso del Novecento? Quali rapporti economici e commerciali hanno unito il Messico e la Lombardia nel corso del XX secolo? Attraverso un’analisi di documenti d’archivio, pubblicistica, stampa, bollettini e documenti commerciali, questo saggio cerca di ricostruire le relazioni tra due mondi lontani ma segnati da una serie di sorprendenti collegamenti sotterranei: dall’apertura del consolato messicano a Milano, passando per le partecipazioni messicane alle fiere internazionali e le esperienze di migrazione italiana oltreoceano; dagli anni postrivoluzionari, del fascismo e della propaganda dei cattolici lombardi a favore del «México perseguido», fino alla stagione del secondo dopoguerra, dei nuovi miti, delle riletture della rivoluzione popolare di Zapata, tra mobilitazioni sociali e l’appeal del turismo. Soprattutto però, come emerge dalle rassegne emerografiche, l’attenzione della stampa lombarda fu, a tratti, capace di contribuire a ridefinire l’immagine di quel paese lontano e percepito come misteriosamente esotico nell’immaginario collettivo.

Tra Lombardia e Messico: frammenti e incontri lungo il XX secolo, 2010.

Tra Lombardia e Messico: frammenti e incontri lungo il XX secolo

De Giuseppe, Massimo
2010

Abstract

Quale immagine del Messico si è costruita nell’immaginario milanese nel corso del Novecento? Quali rapporti economici e commerciali hanno unito il Messico e la Lombardia nel corso del XX secolo? Attraverso un’analisi di documenti d’archivio, pubblicistica, stampa, bollettini e documenti commerciali, questo saggio cerca di ricostruire le relazioni tra due mondi lontani ma segnati da una serie di sorprendenti collegamenti sotterranei: dall’apertura del consolato messicano a Milano, passando per le partecipazioni messicane alle fiere internazionali e le esperienze di migrazione italiana oltreoceano; dagli anni postrivoluzionari, del fascismo e della propaganda dei cattolici lombardi a favore del «México perseguido», fino alla stagione del secondo dopoguerra, dei nuovi miti, delle riletture della rivoluzione popolare di Zapata, tra mobilitazioni sociali e l’appeal del turismo. Soprattutto però, come emerge dalle rassegne emerografiche, l’attenzione della stampa lombarda fu, a tratti, capace di contribuire a ridefinire l’immagine di quel paese lontano e percepito come misteriosamente esotico nell’immaginario collettivo.
Italiano
Benzoni, Maria Matilde; Gonzalez Luna, Ana Maria
137
180
44
978-88-16-40970-5
978-88-16-40970-5
Italy
Milano
comitato scientifico
internazionale
A stampa
Settore M-STO/04 - Storia Contemporanea
Settore SPS/05 - Storia E Istituzioni Delle Americhe
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/7283
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact