Un’indagine costruita come un atlante. Non una storia, né una biografia. L’obiettivo è quello di individuare i nessi che annodano, nella riflessione di de Chirico, il percorso teorico e quello pratico, la sfera delle intenzioni e l’esperienza del dipingere. Si indagano momenti dell’identità del padre della Metafisica, non sempre adeguatamente scandagliati: tra l’altro, il dialogo con figure come Spengler, Jung e Dewey. Atlanti metafisici si sofferma su tre aree tematiche: il ruolo della critica, i modi dell’architettura, i territori del colore, indicando i molteplici problemi di un’originale riflessione intorno al destino dell’opera d’arte.

Atlanti metafisici: Giorgio de Chirico: arte, architettura, critica, 2005.

Atlanti metafisici: Giorgio de Chirico: arte, architettura, critica

Trione, Vincenzo
2005

Abstract

Un’indagine costruita come un atlante. Non una storia, né una biografia. L’obiettivo è quello di individuare i nessi che annodano, nella riflessione di de Chirico, il percorso teorico e quello pratico, la sfera delle intenzioni e l’esperienza del dipingere. Si indagano momenti dell’identità del padre della Metafisica, non sempre adeguatamente scandagliati: tra l’altro, il dialogo con figure come Spengler, Jung e Dewey. Atlanti metafisici si sofferma su tre aree tematiche: il ruolo della critica, i modi dell’architettura, i territori del colore, indicando i molteplici problemi di un’originale riflessione intorno al destino dell’opera d’arte.
Italiano
88-7624-410-7
383
Italy
Milano
Skira
A stampa
nazionale
nessuno
Settore L-ART/03 - Storia dell'Arte Contemporanea
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/4120
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact