Alessandro Vittoria: un bozzetto per palazzo Thiene