Dai muri della maggior parte delle città del mondo, dagli striscio- ni presenti nelle manifestazioni che promuovono spazi urbani più inclusivi, dai manifesti di movimenti sociali e politici, ma anche dagli accordi internazionali e dalle carte dei diritti sovranazionali, emerge una richiesta, che negli ultimi anni è diventata simbo- lo di un più ampio sentire comune: il diritto alla città.

Dagli studi urbani critici al diritto alla città (e ritorno), 2021.

Dagli studi urbani critici al diritto alla città (e ritorno)

Pozzi, Giacomo
2021-01-01

Abstract

Dai muri della maggior parte delle città del mondo, dagli striscio- ni presenti nelle manifestazioni che promuovono spazi urbani più inclusivi, dai manifesti di movimenti sociali e politici, ma anche dagli accordi internazionali e dalle carte dei diritti sovranazionali, emerge una richiesta, che negli ultimi anni è diventata simbo- lo di un più ampio sentire comune: il diritto alla città.
Italiano
2021
Pizzo, Barbara; Pozzi, Giacomo; Scandurra, Giuseppe
Mappe e sentieri. Un'introduzione agli studi urbani critici
349
355
6
979-12-80675-07-1
Italy
Firenze
Editpress
nessuno
nazionale
A stampa
Settore M-DEA/01 - Discipline Demoetnoantropologiche
1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
testo mappe e sentieri.pdf

Non accessibile

Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 1.63 MB
Formato Adobe PDF
1.63 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10808/40837
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact