Dai muri della maggior parte delle città del mondo, dagli striscio- ni presenti nelle manifestazioni che promuovono spazi urbani più inclusivi, dai manifesti di movimenti sociali e politici, ma anche dagli accordi internazionali e dalle carte dei diritti sovranazionali, emerge una richiesta, che negli ultimi anni è diventata simbo- lo di un più ampio sentire comune: il diritto alla città.

Dagli studi urbani critici al diritto alla città (e ritorno), 2021.

Dagli studi urbani critici al diritto alla città (e ritorno)

Pozzi, Giacomo
2021

Abstract

Dai muri della maggior parte delle città del mondo, dagli striscio- ni presenti nelle manifestazioni che promuovono spazi urbani più inclusivi, dai manifesti di movimenti sociali e politici, ma anche dagli accordi internazionali e dalle carte dei diritti sovranazionali, emerge una richiesta, che negli ultimi anni è diventata simbo- lo di un più ampio sentire comune: il diritto alla città.
Italiano
Pizzo, Barbara; Pozzi, Giacomo; Scandurra, Giuseppe
Mappe e sentieri. Un'introduzione agli studi urbani critici
349
355
6
979-12-80675-07-1
Italy
Firenze
Editpress
nessuno
nazionale
A stampa
Settore M-DEA/01 - Discipline Demoetnoantropologiche
1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
testo mappe e sentieri.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 1.63 MB
Formato Adobe PDF
1.63 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/40837
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact