Sulla vita e sulla morte del romanzo a partire dalle tecnologie moderne