Il presente studio intende concentrarsi sui blog giuridici di tipo professionale come esempio di blog tematici propri di uno specifico settore specialistico, che mettono a disposizione della comunità degli studiosi e dei professionisti uno spazio discorsivo per lo scambio di informazioni e di opinioni e la condivisione di esperienze, offrendo inoltre un ambiente adatto alla pubblicazione istantanea di testi accademici da aprire al dibattito (Berman 2007; Kerr 2006; Solum 2006; Volokh 2006). In particolare, l’analisi sarà svolta su un corpus di testi scaricati da quattro diversi blog giuridici in lingua inglese gestiti da professionisti (giudici, avvocati) e mirerà a descrivere le strategie linguistiche e discorsive che caratterizzano questo tipo di testi. Attenzione verrà anche dedicata alle eventuali variazioni rilevabili in ciascuno dei quattro blog, correlando i risultati con diversi fattori contestuali. Sarà così possibile determinare se le realizzazioni discorsive esaminate presentano caratteristiche così divergenti da compromettere la possibilità di classificarle all’interno del macro-genere del blog, come proposto da alcuni autori di cui si è detto poc’anzi (Miller and Shepherd 2009; Mauranen 2013). Tra i tratti esaminati vi saranno l’organizzazione discorsiva complessiva, i contenuti, e la struttura interna dei blog. Verranno inoltre rilevate le autoreferenze la cui ricorrenza può costituire un indicatore fondamentale dell’incidenza della dimensione individualistica/esistenziale nella comunicazione, offrendo così una misura di quanto il blog giuridico professionale si sia allontanato dal modello originale di espressione diaristica a cavallo tra privato e pubblico. Gli elementi così rilevati consentiranno di affrontare le questioni relative alla concettualizzazione e alla evoluzione del macro-genere del blog e dei relativi sotto-generi, e di valutare l’assetto linguistico di questa forma di comunicazione in cui il linguaggio specialistico si ibrida e si disperde nel dialogo e nell’espressione individuale.

La comunicazione professionale negli spazi virtuali: i blog giuridici, 2017.

La comunicazione professionale negli spazi virtuali: i blog giuridici

Garzone, Giuliana Elena
2017

Abstract

Il presente studio intende concentrarsi sui blog giuridici di tipo professionale come esempio di blog tematici propri di uno specifico settore specialistico, che mettono a disposizione della comunità degli studiosi e dei professionisti uno spazio discorsivo per lo scambio di informazioni e di opinioni e la condivisione di esperienze, offrendo inoltre un ambiente adatto alla pubblicazione istantanea di testi accademici da aprire al dibattito (Berman 2007; Kerr 2006; Solum 2006; Volokh 2006). In particolare, l’analisi sarà svolta su un corpus di testi scaricati da quattro diversi blog giuridici in lingua inglese gestiti da professionisti (giudici, avvocati) e mirerà a descrivere le strategie linguistiche e discorsive che caratterizzano questo tipo di testi. Attenzione verrà anche dedicata alle eventuali variazioni rilevabili in ciascuno dei quattro blog, correlando i risultati con diversi fattori contestuali. Sarà così possibile determinare se le realizzazioni discorsive esaminate presentano caratteristiche così divergenti da compromettere la possibilità di classificarle all’interno del macro-genere del blog, come proposto da alcuni autori di cui si è detto poc’anzi (Miller and Shepherd 2009; Mauranen 2013). Tra i tratti esaminati vi saranno l’organizzazione discorsiva complessiva, i contenuti, e la struttura interna dei blog. Verranno inoltre rilevate le autoreferenze la cui ricorrenza può costituire un indicatore fondamentale dell’incidenza della dimensione individualistica/esistenziale nella comunicazione, offrendo così una misura di quanto il blog giuridico professionale si sia allontanato dal modello originale di espressione diaristica a cavallo tra privato e pubblico. Gli elementi così rilevati consentiranno di affrontare le questioni relative alla concettualizzazione e alla evoluzione del macro-genere del blog e dei relativi sotto-generi, e di valutare l’assetto linguistico di questa forma di comunicazione in cui il linguaggio specialistico si ibrida e si disperde nel dialogo e nell’espressione individuale.
Italiano
Calvi, Maria Vittoria; Hernán-Gómez Prieto, Beatriz; Mapelli, Giovanna
La comunicazione specialistica: aspetti linguistici, culturali e sociali
50
91
110
20
978-88-917-6844-5
Italy
Milano
FrancoAngeli
comitato scientifico
nazionale
A stampa
Settore L-LIN/12 - Lingua e Traduzione - Lingua Inglese
1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Saggio per Bordonava Blawgs.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo principale
Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 3.88 MB
Formato Adobe PDF
3.88 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/25843
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact