Il saggio ripercorre la storia del cinema in Lombardia, dalla stagione dei pionieri (Pacchioni, Comerio)alle tendenze indipendenti degli anni ottanta, cercando una sorta di specificità produttiva e di stile. Il paesaggio lombardo e lo spazio urbano milanese vengono analizzati come orizzonti di rappresentazione cinematografica dagli esiti non sempre scontati.

L'officina del visibile: tracce dell'immaginario cinematografico lombardo, 2001.

L'officina del visibile: tracce dell'immaginario cinematografico lombardo

Farinotti, Luisella
2001

Abstract

Il saggio ripercorre la storia del cinema in Lombardia, dalla stagione dei pionieri (Pacchioni, Comerio)alle tendenze indipendenti degli anni ottanta, cercando una sorta di specificità produttiva e di stile. Il paesaggio lombardo e lo spazio urbano milanese vengono analizzati come orizzonti di rappresentazione cinematografica dagli esiti non sempre scontati.
Italiano
Bigazzi, Duccio; Meriggi, Marco
La Lombardia
16
1099
1124
26
88-06-15124-X
Italy
Torino
Einaudi
comitato scientifico
nazionale
A stampa
Settore L-ART/06 - Cinema, Fotografia e Televisione
1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
000143146.pdf

non disponibili

Descrizione: saggio completo
Dimensione 1.09 MB
Formato Adobe PDF
1.09 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/2212
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact