A partire dal film di Jarecki "Una storia americana" - ricostruzione documentaria di un caso di pedofilia -, il saggio analizza il rapporto tra realtà e apparenza, verità e menzogna che segna tanto i fatti di cronaca, quanto la loro rappresentazione in immagine. I documenti visivi (i video diari del figlio, i filmini amatoriali del padre pedofilo)funzionano come paradossali strumenti di occultamento e di "normalizzazione". Il saggio riflette sulla capacità di svelamento e di memoria delle immagini, questione cruciale per il cinema.

Una storia americana. I labirinti della memoria e la verità delle immagini, 2008.

Una storia americana. I labirinti della memoria e la verità delle immagini

Farinotti, Luisella
2008

Abstract

A partire dal film di Jarecki "Una storia americana" - ricostruzione documentaria di un caso di pedofilia -, il saggio analizza il rapporto tra realtà e apparenza, verità e menzogna che segna tanto i fatti di cronaca, quanto la loro rappresentazione in immagine. I documenti visivi (i video diari del figlio, i filmini amatoriali del padre pedofilo)funzionano come paradossali strumenti di occultamento e di "normalizzazione". Il saggio riflette sulla capacità di svelamento e di memoria delle immagini, questione cruciale per il cinema.
Italiano
Gandini, Leonardo; Bellavita, Andrea
Ventuno per undici. Fare cinema dopo l'11 settembre
66
76
11
9788880124467
Italy
Recco-Genova
nazionale
A stampa
Settore L-ART/06 - Cinema, Fotografia e Televisione
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/2095
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact