Dalla diffidenza alla passione esclusiva: tra Carlo Magno e Gioacchino da Fiore