Una fabbrica barocca: Il "Cane di Diogene" di Francesco Fulvio Frugoni