Il saggio delinea un profilo critico del romanzo "Platone in Italia" di Vincenzo Cuoco (1804-06). L'autrice, attraverso un approfondito scavo nelle carte cuochiane ancora inedite conservate nella Biblioteca Nazionale di Napoli, ricostruisce le tappe della stesura del romanzo e porta alla luce i debiti di Cuoco con la letteratura meridionale ed europea del Settecento; segue poi la fortuna del "Platone" nella cultura del primo Ottocento, scoprendo, fra l'altro, l'esistenza di traduzione tedesca del romanzo, condotta su ispirazione di Wilhelm von Humboldt, fino ad oggi ignota e rinvenuta dall'autrice nelle biblioteche sassoni.

Un "immortale romanzo italiano", 2006.

Un "immortale romanzo italiano"

Andreoni, Annalisa
2006

Abstract

Il saggio delinea un profilo critico del romanzo "Platone in Italia" di Vincenzo Cuoco (1804-06). L'autrice, attraverso un approfondito scavo nelle carte cuochiane ancora inedite conservate nella Biblioteca Nazionale di Napoli, ricostruisce le tappe della stesura del romanzo e porta alla luce i debiti di Cuoco con la letteratura meridionale ed europea del Settecento; segue poi la fortuna del "Platone" nella cultura del primo Ottocento, scoprendo, fra l'altro, l'esistenza di traduzione tedesca del romanzo, condotta su ispirazione di Wilhelm von Humboldt, fino ad oggi ignota e rinvenuta dall'autrice nelle biblioteche sassoni.
Italiano
De Francesco, Antonino; Andreoni, Annalisa
Platone in Italia : traduzione dal greco
1
LXXV
CXLVIII
74
88-420-7951-0
Italy
Roma Bari
comitato scientifico
internazionale
A stampa
Settore L-FIL-LET/10 - Letteratura Italiana
Il volume è stato realizzato anche con il contributo del Ministero dell'Università, Istruzione e Ricerca (progetti di interesse nazionale 2003) e del Dipartimento di scienze della storia e della documentazione storica dell'Università degli Studi di Milano
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/1864
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact