Il problema intorno alla lingua che cambia col cambiare della situazione storico-sociale e la modalità da seguire da parte di chi usa la lingua per trasferire sulla carta il proprio pensiero ha chiamato gli scrittori a riflettere lungo tutto il Novecento sui rapporti tra la propria opera e i mezzi con i quali attuarla. Il volume si propone di analizzare il rapporto tra lingua italiana e letteratura attraverso un’analisi critico-testuale riguardante tale rapporto e offre un approccio letterario a una questione per definizione linguistica. Le fonti sono infatti costituite dai testi in cui lo scrittore in prosa ha lasciato testimonianze delle sue riflessioni sulla lingua al fine di trovare il tipo di espressione più consono per le sue opere e una soluzione ai problemi linguistici incontrati scrivendo, convinti che in esse si possano cogliere le ragioni della ricerca innovativa e della forza di diffusione delle idee dello scrittore stesso. Le riflessioni di ogni scrittore sono state contestualizzate così da fornire una panoramica storica del Novecento e da poter estrapolare il suo atteggiamento nei confronti della tradizione.

Lingua e attualità letteraria : considerazioni di narratori italiani sulla lingua del 20. secolo, 2006.

Lingua e attualità letteraria : considerazioni di narratori italiani sulla lingua del 20. secolo

ZANGRANDI, SILVIA TERESA
2006

Abstract

Il problema intorno alla lingua che cambia col cambiare della situazione storico-sociale e la modalità da seguire da parte di chi usa la lingua per trasferire sulla carta il proprio pensiero ha chiamato gli scrittori a riflettere lungo tutto il Novecento sui rapporti tra la propria opera e i mezzi con i quali attuarla. Il volume si propone di analizzare il rapporto tra lingua italiana e letteratura attraverso un’analisi critico-testuale riguardante tale rapporto e offre un approccio letterario a una questione per definizione linguistica. Le fonti sono infatti costituite dai testi in cui lo scrittore in prosa ha lasciato testimonianze delle sue riflessioni sulla lingua al fine di trovare il tipo di espressione più consono per le sue opere e una soluzione ai problemi linguistici incontrati scrivendo, convinti che in esse si possano cogliere le ragioni della ricerca innovativa e della forza di diffusione delle idee dello scrittore stesso. Le riflessioni di ogni scrittore sono state contestualizzate così da fornire una panoramica storica del Novecento e da poter estrapolare il suo atteggiamento nei confronti della tradizione.
ita
88-7695-326-4
149 p.
IT
Milano
Arcipelago
STAMPA
nazionale
Settore L-FIL-LET/11 - Letteratura Italiana Contemporanea
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10808/143
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact