Il cinema degli architetti: dialoghi mancati