Patologia e creatività: riflessioni per una epistemologia ecologica