Se Ernesto Nathan Rogers esortava a progettare “dal cucchiaio alla città”, oggi una nuova generazione di architetti e designer sembra voler partire non più dal cucchiaio, ma direttamente dal suo contenuto: il cibo, per progettare l’insieme delle esperienze ad esso correlate. Con il termine Food Design, secondo una recente definizione, si intende la progettazione del complesso insieme degli atti alimentari. Riconosciuti studi scientifici hanno dimostrato come l’ambiente all’interno del quale il cibo viene consumato abbia un impatto considerevole sulla nostra percezione del gusto. Questo implica un rapporto con lo spazio in cui l’azione si compie, in una complessa interazione tra cibo, uomo e ambiente. È fondamentale pertanto che il processo di progettazione prenda in considerazione tutti i livelli che concorrono nel definire l’esperienza del consumatore. L’intento del libro è quello di fornire una panoramica generale delle esperienze recenti in questo campo, fornendo indicazioni utili per l’attività progettuale, in un settore finora non sufficientemente esplorato nella ricerca e nella didattica.

Food Experience: design e architettura d'interni, 2014-09.

Food Experience: design e architettura d'interni

AGLIERI RINELLA, VINCENZO TIZIANO
2014

Abstract

Se Ernesto Nathan Rogers esortava a progettare “dal cucchiaio alla città”, oggi una nuova generazione di architetti e designer sembra voler partire non più dal cucchiaio, ma direttamente dal suo contenuto: il cibo, per progettare l’insieme delle esperienze ad esso correlate. Con il termine Food Design, secondo una recente definizione, si intende la progettazione del complesso insieme degli atti alimentari. Riconosciuti studi scientifici hanno dimostrato come l’ambiente all’interno del quale il cibo viene consumato abbia un impatto considerevole sulla nostra percezione del gusto. Questo implica un rapporto con lo spazio in cui l’azione si compie, in una complessa interazione tra cibo, uomo e ambiente. È fondamentale pertanto che il processo di progettazione prenda in considerazione tutti i livelli che concorrono nel definire l’esperienza del consumatore. L’intento del libro è quello di fornire una panoramica generale delle esperienze recenti in questo campo, fornendo indicazioni utili per l’attività progettuale, in un settore finora non sufficientemente esplorato nella ricerca e nella didattica.
Italiano
9788874901210
112
Italy
Milano
Postmediabooks
A stampa
internazionale
sì, ma tipo non specificato
Settore ICAR/16 - Architettura degli Interni e Allestimento
1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10808/10478
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact