Interiorità e misura: le Confessioni di Agostino e il Teatro dell'anima